Contenuti

Giunta alla sua 20esima edizione, la Documentary Summer School (DSS 2019) è organizzata congiuntamente dall'Università della Svizzera italiana e dal Locarno Film Festival, in collaborazione con la Semaine de la critique.

Il DSS esplora diversi temi di ricerca e produzione rilevanti per il cinema documentario. Data la grande pervasività con cui attualmente si diffondono immagini e rappresentazioni, da alcuni anni il DSS ha deciso di concentrarsi sul tema dell'etica nel cinema documentario. Quest'anno la DSS si terrà dall'11 al 18 agosto e rifletterà sulle rappresentazioni di persone e questioni che non viviamo direttamente: "Gli altri". La convivenza rispettosa tra persone diverse per cultura, scelte sessuali, origine, religione sta diventando un tema di cruciale importanza. L'obiettivo della DSS sarà quello di indagare questo tema nel contesto delle rappresentazioni audiovisive - come i documentari, ma anche i reportage. Quali forme di comunicazione potrebbero gettare ponti tra le persone? Quali forme di comunicazione possono ridurre la paura, la sfiducia, il rifiuto? Quali sono quelle che rischiano di dividere le persone?

Il corpo docenti della DSS è composta da: La Prof. Maria Cristina Lasagni, direttrice del DSS, docente di cinema e documentario all'USI con oltre 20 anni di esperienza nell'insegnamento e nella ricerca sul cinema documentario e sull'etica dei media. Prof. Nevina Satta, amministratore delegato della Sardegna Film Commission e membro del consiglio di amministrazione di Cineregio, la rete europea dei fondi cinematografici regionali; Andrea Segre, regista premiato che ha diretto oltre venti film di documentario e fiction di genere, esplorando temi quali l'identità etnica e culturale, le migrazioni, la crisi sociale ed economica. Prof. Gail Vanstone, nota ricercatrice nel campo della produzione cultrale femminista con particolare attenzione alla letteratura e al cinema, alla produzione culturale canadese, alla teoria culturale critica contemporanea. Prof. Brian Winston, direttore fondatore del Glasgow Media Group e presidente fondatore della British Association of Film, Television and Media Studies. Tra gli/le ospiti della DSS anche documentaristi/e della Semaine de la critique selection.

La DSS è aperta a 30 candidati/e universitari/e nei campi del cinema, dei media e della comunicazione. Anche laureati/e, dottorandi/e e registi/e emergenti sono invitati a presentare la propria candidatura.

La quota di partecipazione (CHF 550) copre l'accredito valido per le proiezioni del Festival dall'11 al 17 agosto, un'esperienza sul tappeto rosso e la successiva proiezione in Piazza Grande, conferenze e incontri, pernottamento per 7 notti presso l'Ostello della gioventù di Locarno, eventi, conferenze pubbliche e una cena di chiusura con i/le partecipanti di tutti i programmi della Summer Academy. Gli studenti e le studentesse della DSS riceveranno anche un attestato di partecipazione.

Il doppio obiettivo della 20esima DSS è quello di essere un'esperienza di apprendimento ma anche di far sentire gli/le partecipanti parte della Locarno Experience.

 

Per ulteriori informazioni:
Documentary Summer School – Comitato organizzativo
Università della Svizzera italiana
Via Buffi 13, 6900 Lugano
Tel. +41 (0)58 666 4814
documentarysummerschool@gmail.com

Nützliche Links

Follow us