Béla Tarr

Béla Tarr (nato a Pécs 1955) è uno dei maestri del cinema contemporaneo, i cui film hanno ottenuto un plauso internazionale e suscitato l'interesse dei grandi pensatori contemporanei. Ha iniziato alla fine degli anni Settanta con un'estetica più vicina al realismo (in concorso al Locarno Film Festival con Panelkapcsolat (Rapporti prefabbricati, 1982), e Öszi almanach (Almanacco d'autunno, 1984), entrambi vincitori di premi) per poi prenderne le distanze nei capolavori della maturità, Werckmeister Hármoniák (Le armonie di Werckmeister), 2000, e A torinói ló (Il cavallo di Torino)2011, che hanno ottenuto l’Orso d’argento al Festival del cinema di Berlino. Da alcuni anni si è ritirato dalla sua attività di regista e si dedica esclusivamente alla didattica, seguendo giovani cineasti.

Nützliche Links

Follow us