News from the Locarno Festival
 

Si sperimenta a bordo della Potemkin

Si sperimenta a bordo della Potemkin

Share:

Un esperimento di rifigurazione per immagini ispirato all’opera di Sergej Ejzenstejn, con particolare riferimento a “Bronenosec Potemkin”: è questo l’appuntamento più gustoso offerto dal Rivellino – LDV Art Gallery (http://www.ilrivellino.ch/) nel periodo festivaliero.

La galleria locarnese di via al Castello 1 (all'angolo con via Bartolomeo Rusca) ospita il Canto XI per frammenti de “La corazzata Potemkin”, ideato e interpretato da Dhau (http://www.dhau.org/). Il duo artistico fonda l’opera su un nucleo ispirato alla mano dell’uomo attorno al quale gravitano la pratica musicale e testi legati al tema del lavoro e dell’usura.

A occuparsi dei registri vocali e della microfonia ci sarà Luca Barbieri, mentre Pietro Luca Congedo curerà gli automi,  l’apparato percussivo e le elettrofonìe. L’appuntamento è quindi fissato per due date: il 4 agosto alle 18 per l'esperimento 1, l’8 agosto alla stessa ora per l’esperimento 2.

Mattia Bertoldi
Nützliche Links

Follow us