News from the Locarno Festival
 

When Night Falls

When Night Falls

Share:

© <em>Wo hai you hua yao shuo </em> &ndash; Liang Ying

Molto piû che “basato su una storia veria”, il film di Liang Ying's Wo hai hua yao shuo (When Night Falls), cattura lo stato emozionale del suo protagonista al punto tale che lo spettatore si dimentica di trovarsi di fronte a un documentario. Yang Jia è stato imprigionato e picchiato, per circolare su una bicicletta senza licenza. Dopo ripetute violenze subite per mano dell'autorità, si munisce di un'arma, entra nella stazione di polizia, e uccide sei poliziotti.

La “giustizia” viene meno, è condannato a morte senza processo, e l'esecuzione è immediata. L'accaduto è considerato uno scandalo tra gli internauti cinesi, grazie ad Ai Weiwei, che ha girato un documentario al riguardo. Il film di Ying si riallaccia a questo, inizia e finisce con fotografie, alcune estratte da internet, cristallizzando la cronologia degli eventi dell'accaduto, ma preferisce che lo spettatore si immerga nella mente di Wang Jingmei, la coraggiosa madre di Jingmei, ingiustamente detenuta in un ospedale psichiatrico per 143 giorni per evitare che testimoniasse a favore di suo figlio.

Mark Peranson
Nützliche Links

Follow us