News from the Locarno Festival
 

Ecco laRotonda 2019

Diciotto notti di musica in un Villaggio unico

Ecco laRotonda 2019

Share:

Il villaggio gestito dal Locarno Film Festival anticiperà Locarno72 animando le serate a partire da mercoledì 31 luglio. Musica Live, intrattenimento per famiglie, prelibatezze e shopping in uno spazio completamente rivisto e ripensato rispondendo alla parola d’ordine: condivisione ed eco-sostenibilità. Da sempre cuore circolare delle notti del Festival, anche a Locarno72 laRotonda sarà il risultato della partnership vincente tra un evento internazionale e i protagonisti del territorio.

LaRotonda è live
Protagonista assoluta della vita in Rotonda, la musica al Villaggio del Festival è soprattutto Rete Tre, suo partner dall’inizio, che anche quest’anno ha pensato e costruito la colonna musicale, accompagnata per la prima volta da Rete Uno. Delle diciotto notti in Rotonda, dal 31 luglio al 17 agosto, Rete Tre animerà sei serate speciali tra DJ set e le dirette live di PardOn, la trasmissione capace di sbirciare il Festival da dietro le quinte. Novità di stagione gli showcase che porteranno sul palco di PardOn e sulle onde radio degli ascoltatori artisti emergenti come il cantautore bernese James Gruntz, ma anche voci note come Veronica Fusaro o le seguitissime band italiane Sud Sound System & Bag a Riddim Band e Canova. E il 16 agosto, per celebrare i 50 anni dell’evento musicale del secolo scorso, Rete Uno propone Speciale Woodstock, 50 anni di pace, amore e musica, spettacolo curato dal giornalista e scrittore Ezio Guaitamacchi

LaRotonda è futuro
LaRotonda 2019? Fresh&Wild, fresca e selvaggia, come la voce di chi non vede l’ora di vivere di musica. Grazie al contributo essenziale della Stiftung Phonoproduzierende (Fondazione produttori di fonogrammi) e della FONDATION SUISA, il Locarno Film Festival saprà essere nelle sette serate Fresh&Wild rampa di lancio per artisti emergenti che potranno farsi scoprire puntando dritto al cuore del Festival. 

LaRotonda è libera
Oltre ad essere palcoscenico per ospiti internazionali e artisti emergenti, laRotonda 2019 sarà anche teatro di collaborazioni speciali con partner quali JazzAscona, Seaside Festival di Spiez, Enjoy-Arena con Radio One Dance, l’Irish Openair Toggenburg o l’organizzatore del Connection Festival GC Events. Compagni di viaggio a cui sarà offerta una Carte Blanche, affidandogli così interamente il palcoscenico de laRotonda. Qui l’intera programmazione musicale de laRotonda 2019.

LaRotonda è gastronomia
Impossibile immaginare una Rotonda a pancia vuota e a gola secca. Così a sfamare e dissetare il Villaggio del Festival quest’anno ci penseranno una ventina di FoodTruck assortiti per qualsiasi tipo di palato, sei bar tematici e un’attenta selezione di produttori locali e internazionali affiancati agli stand-market, tutti da scoprire. Ancora una volta insomma laRotonda sarà il luogo in cui sfamarsi e far conoscere il territorio.

LaRotonda è friendly
Eco e smart, laRotonda 2019 sarà un ulteriore passo avanti verso la comodità di chi potrà viverla senza pensieri. Senza pensieri per l’ambiente, grazie a un importante sforzo del Festival per rendere uno spazio così grande e vissuto ecosostenibile. Quindi niente plastica usa e getta, pochi rifiuti e tanto legno, come il legno ticinese del progetto voluto e sostenuto dal Dipartimento del territorio e Federlegno. Senza pensieri per i pagamenti, grazie a un Villaggio pensato e voluto cash-free, in cui tutto, tra i punti ristoro, i bar e le bancarelle di merchandising, sarà pagabile con carte di credito, debito, twint o grazie a una speciale carta prepagata, che si può acquistare e ricaricare direttamente in loco. Ma laRotonda sarà senza pensieri anche per i vicini di casa che vorranno riposare. Immancabili infatti i Silent Party by Swisscom che a mezzanotte (le 2.00 nei weekend) spegneranno le casse de laRotonda e accenderanno le cuffie di chi vorrà vivere le ore più piccole della notte.

La Rotonda è famiglia
Mai come a Locarno72 laRotonda sarà anche una piazza per le famiglie. Grazie al progetto Girotondo, la Mobiliare ha pensato e finanziato un programma in collaborazione con l’Accademia Teatro Dimitri, fatto da workshop, attività per bambini e spettacoli di artisti di strada. LaRotonda sarà dunque teatro di un’arte tanto nomade quando nobile, capace di rapire con un gesto di passaggio o una sorpresa dal nulla. Ogni sera, dalle 18.00 alle 21.00, il Villaggio del Festival sarà abitato e animato da un artista di strada diverso, a cui sarà affidato il compito di aggiungere un’altra manciata di emozioni alle notti del Festival. Quelle magiche, quelle rotonde.

Per qualsiasi informazione e per il programma completo de laRotonda 2019 visitate le pagine dedicate al Villaggio del Festival.

Tutte le serate de laRotonda sono a ingresso gratuito!

 

Nützliche Links

Follow us