EN IT

Antonella Anedda

 

Poetessa figlia delle isole, Corsica e Sardegna, Antonella Anedda è un’autrice e professoressa italiana. Laureata in storia dell’arte tra le Università di Roma, Venezia e Oxford, docente in quella di Siena e presso l’USI di Lugano, Anedda vive di versi suoi e di versi d’altri. Riconosciuta e stimatissima traduttrice - sua ad esempio la versione italiana di molte opere di Philippe Jaccottet, nel 1992 ha debuttato nella poesia italiana con Residenze invernali. Da lì il suo pensiero e la sua sensibilità, seguiti dalla penna, non si sono più fermati, dando vita a un ricco corpo di opere che ne fanno una delle più apprezzate e premiate autrici del panorama italiano contemporaneo. Tradotta a sua volta in diverse lingue, Anedda ha scritto - tra i tanti - per Mondadori, Donzelli, Feltrinelli e Laterza, collaborando tra l’altro per testate come Il Manifesto, Linea d’ombra e Nuovi argomenti. Presente in diverse antologie italiane e straniere, nel 2018 ha pubblicato per Einaudi Historiae.

 

Liens utiles

Follow us