News from the Locarno Festival
 

La scoperta del ritorno

La scoperta del ritorno

Share:

Claude Chabrol, Marco Bellocchio, Milos Forman, Mike Leigh, Spike Lee, Jim Jarmusch. Non è solo per tirar fuori l'argenteria di casa, ma la storia di un Festival non è mai un racconto col punto finale. Perché alle grandi scoperte fa sempre da sponda il gioco dei grandi ritorni. Il colpo di fulmine e il ritorno di fiamma. È la comunità di affetti che un Festival lega davanti e dietro lo schermo. Un emblema, stasera, in Piazza Grande.

Il cinema italiano che torna sul grande schermo, lo fa grazie a Bruno Oliviero, già planato tra i Cineasti del presente del 2008. Poi, è la volta di quell'"irregolare" di Quentin Dupiuex che qui a Locarno trova sempre continuità: dopo aver portato in Piazza pneumatici killer (Rubber, 2010), depressioni "canine" (Wrong, 2012), ora ci porta nella demenzialità poliziottesca di Wrong Cops. Scoperte che ritornano, appunto.

Lorenzo Buccella
Liens utiles

Follow us