News from the Locarno Festival
 

Bentornato Alexandre

Bentornato Alexandre

Share:

Continua lo sforzo della Cinémathèque suisse per la riscoperta e la ricircuitazione del canone essenziale del cinema svizzero, attraverso i nuovi canali di distribuzione digitali.

Stavolta, a ricevere il trattamento di digitalizzazione e conversione in DCP, il nuovo standard della proiezione cinematografica, tocca ad Alexandre, il film del 1983 firmato da Jean-François Amiguet, storia di disguidi amorosi e di due amanti lasciati dalla stessa donna, in un’estate sconsolata.

Alexandre segna il debutto al lungometraggio per Amiguet, sensibile cineasta di Vevey strappato alle Scienze Politiche, ed allievo sui set di alcuni grandi del cinema svizzero, come Marcel Schüpbach, Alain Tanner e Yves Yersin. Dopo diversi cortometraggi e lavori per la tv, si imbarca in un ambizioso progetto di trilogia, partito con Alexandre, proseguito con La Méridienne – selezionato per Un Certain Regard a Cannes nel 1988 - e conclusosi con L'Ecrivain public nel 1993.

Ad accompagnare la proiezione locarnese di Alexandre, un altro minimalista racconto d'estate che si unisce idealmente alla sua poetica, il cortometraggio Au 10 Août(1985) piccolo ritratto di provincia, girato da Amiguet nella nativa Vevey.

Massimo Benvegnù
Liens utiles

Follow us