EN IT
News from the Locarno Festival
 

Genitori – La stanza dei figli

Genitori – La stanza dei figli

Share:

 

Per il suo esordio con Rumore bianco, Alberto Fasulo aveva disceso il corso del fiume Tagliamento, e intrapreso un altrettanto tortuosa ricerca del cuore del suo Friuli, la regione dove è nato, vive e ha fondato la sua casa di produzione. Con TIR, premiato con il Marc’Aurelio d’Oro al festival di Roma, da quello stesso territorio si metteva in viaggio lungo le autostrade d’Europa, superando sia i confini tra paesi che quelli tra fiction e documentario, per raccontare un continente alla deriva visto dalla cabina di un camion. Ora Fasulo ha filmato un altro viaggio, ma tutto all’interno di una stanza, in cui la distanza da coprire è quella che porta a conoscere e comprendere chi ci sta di fronte, così vicino.

Protagonisti sono i membri dell’Associazione Vivere Insieme del paese di San Vito al Tagliamento, padri e madri di figli disabili o malati che s’incontrano per confrontare dubbi e paure, ma anche gioie e speranze. Lo sguardo di Fasulo stringe sui loro volti, capta ogni sfogo e silenzio, sfida il dolore testimoniando immenso rispetto. Grazie a Genitori quella stanza, scrigno custode di quanto di più prezioso quelle persone vivono e raccontano, apre le sue porte a ognuno, invitandoci a sederci, ascoltare, condividere quei sentimenti e quel coraggio per ricordarci che sono dentro ognuno di noi, se mai ce ne fossimo scordati.

Sergio Fant
Liens utiles

Follow us