News from the Locarno Festival
 

L’immagine e la parola: un viaggio negli universi di Blutch e Lorenzo Mattotti

"Jekyll & Hyde" – Lorenzo Mattotti and Jerry Kramsky

Share:

"Pour en finir avec le cinéma" – Blutch

Share:

"Jekyll & Hyde" – Lorenzo Mattotti

Share:

"Pour en finir avec le cinéma" – Blutch

Share:

Previous Next

Ospiti d’onore Blutch e Lorenzo Mattotti, nomi di punta della Graphic novel internazionale che assieme al Direttore artistico Carlo Chatrian e alla curatrice Daniela Persico, hanno composto un programma di workshop, proiezioni e incontri che permetteranno di  scoprire il loro universo creativo e il modo in cui questo incontra il cinema.

Si inizia giovedì 10 marzo con Blutch, autore de Il piccolo Christian e di Per farla finita con il cinema che ha scelto il film d’apertura di questa edizione: The Wind di Victor Sjöström, capolavoro visionario del cinema muto alle soglie del sonoro, che sarà musicato dal vivo per l'occasione dall’ensemble Iokoi, Dadaglobal & Steve Buchanan. La programmazione proseguirà, venerdì 11 marzo, con la proiezione de La guerre est finie di Alain Resnais, indimenticato regista francese e grande appassionato della bande dessiné con cui Blutch ha collaborato disegnando le locandine dei suoi ultimi  film. Dopo la proiezione del film, Blutch incontrerà il pubblico in una conversazione sulla centralità dell'attore nel suo immaginario. Tra gli attori e registi legati a Resnais, Blutch ha incontrato Bruno Podalydès, autore e interprete di commedie, che per l’occasione sarà a Locarno a presentare il suo ultimo film Comme un avion, nel quale Blutch ha un breve cameo. L’ultimo film scelto da Blutch, Dramma della gelosia è un omaggio al grande regista italiano Ettore Scola, recentemente scomparso.

Sabato 12 marzo sarà il turno di Lorenzo Mattotti: il pubblico avrà l’occasione di entrare nell'universo di uno dei grandi maestri dell'illustrazione. Alle 16.00 il pubblico potrà assistere alla proiezione de Les Années Lumière di Alain Tanner (film premiato con il Gran premio della giuria al Festival di Cannes del 1981). Seguirà un incontro aperto al pubblico nel quale Mattotti, partendo dalle scene di film fondamentali per la formazione del suo immaginario, ripercorrerà il proprio percorso artistico, attraverso le tavole delle Graphic novel, l'illustrazione e il cinema d'animazione.  La domenica mattina è dedicata al cinema per le famiglie grazie a Pinocchio, diretto da Enzo d’Alò con i disegni di Mattotti e le musiche di Lucio Dalla, in collaborazione con Cinemagia. Nel pomeriggio verrà mostrato il film La pattuglia sperduta di Piero Nelli, uno dei “classici dimenticati” del cinema italiano, a cui sono ispirati i disegni inediti messi a disposizione da Lorenzo Mattotti per l'evento.

Momento d'incontro negli universi complementari dei due autori della Graphic novel sarà la proiezione del film d'animazione Peur(s) du noir (sabato 12 marzo, ore 20.30) a cui hanno lavorato insieme ad un collettivo di importanti illustratori contemporanei, ognuno dei quali vi ha rappresentato il proprio incubo personale.

Quest'anno la proposta de L’immagine e la parola è arricchita da uno spettacolo teatrale tratto dal libro Jekyll & Hyde di Lorenzo Mattotti e Jerry Kramsky, basato sul celebre romanzo di Robert Louis Stevenson. A dialogare con i disegni dell'artista, proiettati sul palco del teatro Kursaal, saranno gli attori ticinesi Margherita Coldesina e Davide Gagliardi insieme ai musicisti Paolo Mattotti e Giovanni Gianda Bedetti.

L’evento di chiusura della quarta edizione dell’evento del Festival del film Locarno sarà la proiezione in anteprima internazionale dell’ultimo film di Werner Herzog: Lo and Behold, Reveries of the Connected World una riflessione sul  mondo all’epoca di internet.

L’offerta formativa rappresenta anche quest’anno uno dei tratti distintivi dell’evento: studenti di cinema, illustrazione e fumetto avranno la possibilità di partecipare a laboratori sulla creazione della Graphic novel, in cui si indagherà questo mezzo espressivo per mettere in luce questioni e interrogativi legati anche all'ideazione di un film.

La quarta edizione de L’immagine e la parola si terrà da 10 al 13 marzo.

Liens utiles

Follow us