News from the Locarno Festival
 

Valentina Merli al timone di Locarno Pro

Nadia Dresti lascia la guida dell’anima del Festival dedicata all’industria e concentra il suo sguardo sui rapporti internazionali

Valentina Merli e Nadia Dresti

Share:

Un passaggio di consegne che ha la forza del gioco di squadra. Dopo oltre vent’anni di storia e vita al Locarno Film Festival Nadia Dresti lascia la direzione di Locarno Pro a Valentina Merli, restando però al fianco del Festival. Il polmone del Festival dedicato all’industria cinematografica, e che dell’industria cinematografica negli anni è diventato un palcoscenico imprescindibile, dopo quello di Dresti, da cui tutto è partito, conoscerà ora il respiro internazionale di Valentina Merli. Italiana, nata a Bologna, Laureata in Giurisprudenza, Merli ha maturato negli anni una profonda esperienza nel mondo dell’industria cinematografica, tra Francia e Italia, tra la produzione, la vendita e la distribuzione, diventando un’attenta conoscitrice del mercato globale. Poi, due anni fa, l’impegno in prima linea, da primo attore, partecipando alla nascita a Parigi di MISIA FILMS, casa di produzione indipendente. Ad accompagnare Valentina Merli nel suo percorso locarnese sarà l’intero team di Locarno Pro, capitanato dalla Vice Responsabile, nonché Responsabile di Open Doors, Sophie Bourdon.

E poi lei, Nadia Dresti. Impossibile d’altronde sciogliere tutti i fili che in oltre vent’anni hanno legato lei al Festival e il Festival a lei. Nadia Dresti infatti, grazie a una rete di relazioni tessuta in anni e anni di quotidiano infaticabile lavoro resterà in famiglia, e dunque in squadra con Valentina Merli, con il prezioso ruolo di consulente per l’internazionale. Locarnese, cinefila, grazie agli strumenti affilati in anni di lavoro nell’industria, a partire dagli anni alla 20th Century Fox, ha saputo cogliere e valorizzare il potenziale del Locarno Film Festival portandolo nel mondo per poi, creata la struttura necessaria, portare il mondo a Locarno. Sua, tra le tante, l’intuizione di dare vita a Open Doors, laboratorio di produzione cinematografica completamente dedicato alle cinematografie più povere e oggi riconosciuto in tutto il mondo.

Qui l'intervista a Nadia Dresti rilasciata in esclusiva a Variety.

Il Presidente del Locarno Film Festival Marco Solari: “Lascia la Grande Dame del Locarno Film Festival. In questi vent’ anni di mia presidenza Nadia è stata una presenza insostituibile grazie alle sue competenze, la sua rete di relazioni e la sua voglia di guardare avanti. Senza di lei non ci sarebbe Locarno Pro come lo conosciamo oggi. Sono comunque felice che resti vicino al nostro festival nel ruolo di consulente”. 

La Direttrice artistica del Locarno Film Festival, Lili Hinstin, oltre a ringraziare Nadia Dresti, ha commentato così la nomina della nuova Responsabile di Locarno Pro, Valentina Merli: “Sono molto contenta che Nadia Dresti rimanga come consulente per l’internazionale, mentre Valentina Merli assumerà uno dei compiti più importanti al Festival, la responsabilità di Locarno Pro. Il Locarno Film Festival è un luogo strategico e vitale per il cinema d’autore e Locarno Pro deve riflettere questa identità. Perché la vera sfida è consentire a questo tipo di cinema di fiorire, favorendo la continuità delle sue attività commerciali ”.

 

Liens utiles

Follow us