FAQs

Informazioni generali

1. Informazioni generali

 

Locarno 2020 – For the Future of Films è un’iniziativa volta al sostegno del cinema d’autore e delle sale cinematografiche. Locarno 2020, in programma dal 5 al 15 agosto 2020, consiste in un insieme di attività e progetti mirati a proporre al pubblico e ai professionisti dell’industria contenuti speciali su differenti piattaforme. Pur non potendo organizzare un evento al pieno delle sue potenzialità per via del COVID-19, oltre alla programmazione online, il Festival ha inserito nel suo programma una serie di proiezioni fisiche nelle sale cinematografiche di Locarno, assicurando il mantenimento delle vigenti norme di sicurezza, igiene e distanziamento.

Scopri di più su:

The Films After Tomorrow è il primo progetto di Locarno 2020, in quest’anno speciale per il Festival. The Films After Tomorrow si focalizza sul supporto al cinema indipendente, investendo una parte delle finanze destinate ai premi per i lungometraggi e orientandola verso produzioni che hanno dovuto interrompere la loro lavorazione a causa dell’emergenza sanitaria.

Il progetto si configura come un concorso destinato a dieci produzioni internazionali e dieci produzioni svizzere selezionate dalla Direzione artistica: due giurie internazionali, anch’esse scelte dalla Direzione artistica, valuteranno poi i 20 film in gara assegnando loro alcuni premi, tra cui due Pardo 2020 del valore di 70’000 franchi ciascuno. Un riconoscimento tangibile, concreto, che potrà consentire a questi film di raggiungere la loro naturale destinazione: le sale cinematografiche. I 20 film selezionati sono stati annunciati il 25 giugno.

Puoi trovare tutte le informazioni sulla sezione alla pagina The Films After Tomorrow.

I registi dei 20 film selezionati presenteranno se stessi e i propri progetti al pubblico attraverso diverse piattaforme online dal 5 al 15 agosto 2020.

Puoi trovare tutte le informazioni sulla sezione alla pagina The Films After Tomorrow.

Sì, Locarno 2020 – For the Future of Films includerà anche la sezione dei Pardi di domani. Il programma sarà composto, come sempre, da una selezione di cortometraggi svizzeri e internazionali realizzati da autori esordienti. La giuria assegnerà i quattro Pardini principali e altri premi secondari.

La novità di quest’anno è che i cortometraggi che compongono il programma saranno visibili gratuitamente tra il 5 e il 15 agosto grazie alla screening room del Festival play.festivalscope.ch. Per ogni cortometraggio saranno garantiti un massimo di 1’590 spettatori in totale, pari al numero di spettatori fisici che ogni anno, a Locarno, può assistere alle proiezioni dedicate ai cortometraggi. Il concorso dedicato ai cortometraggi vivrà anche di proiezioni fisiche, con vere e proprie première in prima serata e repliche nei giorni successivi.

Puoi trovare tutte le informazioni sulla sezione alla pagina dei Pardi di domani.

Il contesto di crisi sanitaria ha spinto il Locarno Film Festival a rilanciare il proprio impegno nella promozione del cinema indipendente e il programma dei corti lo può fare sfruttando le tecnologie digitali e le modalità di fruizione a distanza. Il formato breve può infatti adattarsi al web e trarre beneficio dalla diffusione online.

Forte della riflessione intrapresa con vari protagonisti dell’industria, tra cui altri importanti festival che hanno garantito di considerare anche i corti presentati a Locarno, il Festival si è mosso in una direzione che prima di ogni altra cosa tuteli le opere.

I nostri uffici sono riaperti dal 1° luglio, con una parte del Locarno Film Festival che continua a lavorare da remoto, per garantire le distanze di sicurezza, secondo le direttive delle autorità. Tutto il nostro team è raggiungibile negli orari di apertura (09.00-12.00 e 14.00-18.00), sia per telefono che per e-mail.

Per domande o informazioni generali contatta +41 (0)91 756 21 21info@locarnofestival.ch.