EN IT

The Films After Tomorrow

 

L’iniziativa di Locarno 2020 per far ripartire il cinema: 20 progetti di lungometraggi in lavorazione o da ultimare, dieci cineasti internazionali e dieci svizzeri, due Pardi e altri premi. E, per il pubblico, un viaggio nella storia del Festival con i film scelti dai registi selezionati.

 

Locarno 2020 sono anzitutto i film sospesi, fermati dalle misure di sicurezza imposte dalla pandemia di COVID-19. Proprio per loro è stato creato il concetto di The Films After Tomorrow, sezione dedicata ai registi che, nel pieno della lavorazione dei loro film, hanno dovuto mettere un freno a idee, maestranze, macchine da presa o sale di montaggio. 20 di questi progetti – dieci internazionali e dieci svizzeri – concorreranno all’assegnazione dei premi previsti: due Pardo 2020 dal valore di 70’000 franchi ciascuno e i nuovi riconoscimenti Campari Award, Swatch Award e SRG SSR Award. Una serie di riconoscimenti concreti perché questi lungometraggi (della durata minima di 70’ e destinati a uscire in sala) possano in futuro raggiungere la loro naturale destinazione: gli spettatori.

Il pubblico di Locarno 2020 potrà scoprire maggiori dettagli sui progetti in gara tra il 5 e il 15 agosto, attraverso gli approfondimenti che saranno resi disponibili su questa pagina. In assenza dei film – che non saranno visibili, in quanto verranno conclusi dopo Locarno 2020 – gli spettatori avranno comunque modo di viaggiare nella storia del Festival attraverso 20 titoli mitici o perle rare che hanno segnato sia la manifestazione che lo sguardo dei 20 registi selezionati.

Il verdetto delle due giurie sarà svelato il 15 agosto.

 

 

Progetti internazionali

Progetti svizzeri

Follow us