EN IT
test

D’un château l’autre

di Emmanuel Marre

#23 /23 | disponibile fino al 29 febbraio

 

(Castle to Castle) Belgio, Francia  ·  2018  ·  DCP  ·  Colore  ·  40'  ·  v.o. francese

Primavera 2017, Francia, tra il primo e il secondo turno delle elezioni presidenziali. Pierre, borsista venticinquenne iscritto a un prestigioso istituto superiore della capitale, vive a casa di Francine, settantacinquenne disabile costretta in sedia a rotelle. Di condizione sociale e idee politiche opposte, i due assistono, perplessi e disorientati, alla fiera elettorale in corso. In attesa del verdetto delle urne si dedicano l’uno all’altra, Pierre cercando di prendersi cura del corpo di Francine e Francine di curare il sordo risentimento di Pierre.

Vincitore del Pardino d'oro - Premio SRG SSR 2018 per il Concorso internazionale Pardi di domani

Emmanuel Marre presenta un ritratto delicato e toccante di due generazioni che coesistono e si scontrano. Le sue scelte stilistiche denotano un realismo sociale crudo, libero da ogni forma cinematografica tradizionale. Un film necessario e attuale che risponde alla confusione sociale e al caos politico in cui viviamo.

Liz Harkman  ·  programmatrice

 

Leggi la recensione del film su Filmexplorer

 

Emmanuel Marre si è diplomato all’IAD in Belgio e ha firmato diversi documentari, tra cui Chaumière (2013), e film di finzione quali La Vie qui va avec (2008), Le Petit Chevalier (2010) e Le Désarroi du flic socialiste Quechua (2014).

Interpreti

Pierre Nisse , Francine Atoch

Produttori

Sébastien Andres, Alice Lemaire, François-Pierre Clavel

Suono

Vincent Villa

Montaggio

Nicolas Rumpl

Produzione

Michigan Films (info@michiganfilms.be www.michiganfilms.be)

Coproduzione

Kidam (kidam@kidam.net)

Follow us