EN IT

Out

di Alon Sahar

#22 /23 | disponibile fino al 28 febbraio

 

Israele  ·  2018  ·  DCP  ·  Colore  ·  27'  ·  v.o. ebraico/arabo

Guy è un giovane uomo che punta efficacemente la sua telecamera su Israele e sui territori occupati della Palestina.

Selezionato nel Concorso internazionale Pardi di domani 2018

Out è un film altamente politico, violento e controverso: dopo il debutto a Locarno è stato causa di pressioni da parte del Ministro della Cultura israeliano nei confronti dell'Haifa International Film Festival, che lo aveva programmato. Adottando l'estetica di un documentario, Sahar costruisce un ritratto della routine di un giovane. Guy è un soldato che partecipa regolarmente al processo noto come "mapping", una tattica intimidatoria usata dall'esercito israeliano contro il popolo palestinese.

Stefan Ivančić  ·  programmatore

 

Alon Sahar, nato a Giv’at Shmuel, in Israele, si è laureato con lode alla Tel Aviv University nel 2018. Il suo cortometraggio Gelem (2014) è stato presentato a Clermont-Ferrand e ha vinto il Premio speciale della giuria allo Haifa International Film Festival. Sahar è attualmente impegnato nello sviluppo del suo primo lungometraggio, After-Effect.

Interpreti

Dor Srugo , Sagi Tal , Samira Saraya , Abed Natour , Gil Frank , Anna Senger

Produttori

Alon Sahar, Mika Kalderon

Fotografia

Misha Kaminsky

Sceneggiatura

Alon Sahar

Suono

Keren-Biton Or

Montaggio

Maya Klar

Produzione

Tel Aviv University (etitsicko@tauex.tau.ac.il)

Follow us