EN IT

Juergen Teller

Juergen Teller

Condividi:

 

Juergen Teller è uno dei più stimati e innovativi fotografi dei nostri tempi. Dopo un promettente esordio nel mondo della musica scattando iconiche immagini di Kurt Cobain e Sinead O’Connor, Teller è passato all’ambiente della moda guadagnandosi fama internazionale grazie ai suoi ritratti crudi e sovraesposti di modelle e celebrità.

Juergen Teller, nato in Germania nel 1964, è uno dei fotografi più stimati e innovativi di oggi. Dopo un promettente inizio nell'industria musicale alla fine degli anni Ottanta, scattando foto iconiche di musicisti come Kurt Cobain e Sinead O'Connor, Teller si è trasferito nel mondo della moda, conquistando rapidamente fama internazionale per le sue collaborazioni con gli stilisti e le modelle più importanti del mondo. Immediatamente riconoscibile, l'estetica grezza e sovraesposta di Teller riflette la sua ossessione nella ricerca dell'onestà e della verità attraverso il suo lavoro. Lo dimostrano non solo le sue fotografie crude, imperfette e spesso nude di celebrità da Helen Mirren a Kim Kardashian, ma anche i suoi autoritratti, per certi versi ancora più rivelatori.

Negli ultimi trent'anni, Teller ha pubblicato decine di libri di fotografia, esposto in alcune delle sedi più prestigiose del mondo, come il Metropolitan Museum of Art di New York e la Biennale di Venezia, e ha vinto numerosi premi internazionali, tra cui il Citibank Photography Prize in 2003. Dal 2014 è professore all'Accademia di belle arti di Norimberga.

Oggi, dopo tre decadi alla ricerca di nuove forme di onestà attraverso l’arte, Teller ci offre uno sguardo ineguagliabile su potenzialità e rischi della fotografia – un tema di rilevanza sempre crescente in un momento storico in cui ognuno porta in tasca una macchina fotografica e i selfie sono diventati la nuova valuta sociale.

Follow us