Flashback #8: “American Graffiti”

Flashback #8: “American Graffiti”

Condividi:

È il 2 agosto del 1973. E un giorno dopo la sua prima mondiale americana, Piazza Grande ospita uno di quei film destinati a entrare di prepotenza nella storia del cinema. American Graffiti, opera cult firmata George Lucas. Un grande affresco generazionale che trova una sponda fondamentale nelle canzoni di una colonna sonora selezionata da Walter Murch, il grande montatore e sound designer a cui Locarno quest’anno attribuirà il suo Vision Award Nescens.

Press Office
Link utili

Follow us