Flashback #19: “Daniel Schmid”

Flashback #19: “Daniel Schmid”

Condividi:

“Grazie a tutti quelli che mi hanno aiutato, ma grazie anche a tutti quelli che mi hanno avversato, perché mi hanno dato la forza e la volontà di fare i film che volevo io”. È con queste parole che nel 1999 il Pardo d’onore finisce nelle mani di uno dei registi svizzeri più amati dal Festival. Il cosmopolita grigionese Daniel Schmid. E poco dopo sullo schermo di Piazza Grande partono film, risate e applausi per il graffio satirico di Beresina oder Die letzten Tage der Schweiz.

Press Office
Link utili

Follow us