Sabato 10 agosto

Pyrit (SG) – Band

Dopo due anni di duro lavoro nel suo studio parigino è pronto il secondo album di PYRIT, il progetto del polistrumentista svizzero Thomas Kuratli. Partendo dal suo primo album "UFO" (2015), che racconta la trasformazione di un uomo in una macchina, ora siamo bloccati all'interno di questa macchina, i cui infiniti avvertimenti cambiano continuamente forma.

Come uno spirito fluttuante, ricordando la sua esperienza di essere umano, finiamo per vagare in questo labirinto sonoro, prigione e nuovo mondo da recuperare. È in questo contesto che le nostre sensazioni si scontrano in un magma sonoro freddamente organizzato. Lì incontriamo i fantasmi feriti di David Lynch, Portishead o Haxan Cloak, ma il risultato finale è profondamente personale e innovativo. Questo meraviglioso album è in definitiva un viaggio, senza inizio né fine, dove carne e digitale, concreto e astratto, ansia e speranza si confrontano. Scuote le nostre stesse fondamenta, consuma le nostre emozioni, ma ci lascia con il desiderio di volere di più.

Joey Sasa (BE) – DJ

Joey Sasa è sulla cresta dell'onda Drum, Bass e House. La versatilità all'interno e al di là di questi generi è uno dei fattori principali che lo rende un esecutore corretto e solido. Lo stile è prevalentemente melodico con un bel sapore di funk o disco, ma mai troppo timido di bassi profondi. Il perfetto equilibrio tra i potenti suoni underground e quelli più commerciali farà impazzire qualsiasi tipo di pubblico! L'amore e la passione per la musica possono essere chiaramente sentiti nei suoi set. Suoni di qualità portati a voi con amore, questo è quello che ci si può aspettare!

Link utili

Follow us