News del Locarno Festival
 

12 | 8 | 2011 – Citazioni

Saya Zamurai (Scabbard Samurai) – Piazza Grande

Hotoshi Matsumoto, regista

“Per me l’originalità in un film è importantissima, mi piace e voglio vedere gli spettatori cambiare espressioni, sorprendersi, rimanere sbalorditi e soprattutto vedere come cambiano le loro emozioni. In Svizzera il pubblico prova molte sensazioni ed emotivamente è più aperto. Rispetto ai giapponesi che non mostrano emozioni, non vogliono sfigurare e si imbarazzano più facilmente, l’europeo non si pone problemi ad esporsi così tanto con le proprie sensazioni ed emozioni.”

“In questa pellicola non si doveva capire in partenza come sarebbe proseguita la storia, volevo proprio che fosse un susseguirsi di sorprese.”

“Il protagonista principale, Takaaki Nomi, non è attore di professione, ma in lui avevo la perfetta espressione facciale che avrebbe reso questo film più interessante. A volte dovevo tirar fuori questa sua espressività mettendolo sotto pressione; solo a quel punto sapevo che sarebbe stata al suo massimo!”

Takaaki Nomi, attore
“Prima del film avevo realizzato in televisione facevo parte di un programma che faceva ridere principalmente le donne, nel film invece dovevo far sorridere un ragazzo, due ambiti completamente diversi. Ho dovuto inoltre pian piano realizzare che stavo sul set di un film e non in un programma televisivo, ma ce l’ho fatta!”

Sea Kumada, attrice

“Era bello lavorare sul set. La cosa che forse mi ha più messo alla prova era che dovevo far la parte di una bambina che è molto più matura rispetto ai suoi coetanei, proprio perché i ruoli erano come invertiti: Takaaki interpretava una personalità più infantile ed io invece quella più matura e, in un certo senso, più adulta.”

Jeremy Nicholls
Link utili

Follow us