News del Locarno Festival
 

La finestra sul mercato

La finestra sul mercato

Condividi:

Per mantenere quell’identità libera e coraggiosa che da anni gli è riconosciuta a livello internazionale, il Festival del Film Locarno deve sapersi adattarsi alle esigenze del mercato.

Il cinema d’autore, che noi tanto difendiamo, ha sempre più difficoltà a raggiungere il pubblico nelle sale e a interessare un certo tipo di media. Di conseguenza, è indispensabile che i festival che, nella loro cadenza annuale, mettono i propri proiettori di riferimento in quell’ambito, diventino sempre di più un luogo di incontro e di discussione, trasformandosi in un vero e proprio état des lieux del cinema indipendente. Il tutto puntando su opere e autori che, grazie a questa luce, possano trovare quel trampolino di lancio che permetta loro di allargare i propri orizzonti di visibilità.

Lo scorso anno abbiamo introdotto gli Industry Days, diventati fin da subito un appuntamento fisso per l’industria cinematografica. Durante questi 3 giorni vengono organizzati degli Industry Screenings di film selezionati in concorso e in piazza, dando così la possibilità ai compratori di scoprire una buona parte del programma e, quindi, di incoraggiare le vendite. E da questo punto di vista il partenariato che è nato con Europa Distribution non poteva che esserne la più logica conseguenza, visti gli interessi e gli scopi comuni. Lo stesso legame che c’è sul fronte della produzione tra EAVE, ACE, EPC, Producers Network e il nostro co-production lab Open Doors - quest’anno focalizzato sull’India.

Verrà pure lanciata una “Carte Blanche” che sarà dedicata ogni anno a un paese diverso, e verranno presentati dei film in post-produzione in cerca di worldsale. La nazione prescelta nel 2011 è la Colombia che, malgrado le difficoltà politiche ed economiche, dimostra una vitalità cinematografica. Uno spaccato filmico inedito che siamo molto felici di poter ospitare grazie al prezioso sostegno e allo spirito collaborativo di Proimagenes Colombia.

Un’iniziativa, quest’ultima, che completa in modo fecondo e innovativo le attività industry, allargando quel ventaglio di servizi che si indirizzano ai compratori (Industry Screenings), ai produttori (Open Doors) e ai venditori (Carte Blanche). Sono queste infatti le strade che abbiamo scelto di percorrere per seguire da vicino  lo sviluppo del mercato assecondando le varie esigenze dell’industria cinematografica. Del resto, il nostro obiettivo è chiaro: riuscire a dare il maggior sostegno professionale agli addetti ai lavori che operano per la difesa e la diffusione del cinema d’autore.

Follow us