EN IT
News del Locarno Festival
 

Glamour con trucco cinematografico e bodypainting

Glamour con trucco cinematografico e bodypainting

Condividi:

© World Bodypainting Festival

Glamour con trucco cinematografico e bodypainting

Condividi:

© Patrick Gregoire

Glamour con trucco cinematografico e bodypainting

Condividi:

© Andrea Peria
Previous Next

 

Non solo prime cinematografiche al Festival del film Locarno. L’edizione 66 farà infatti da sfondo a un’altra, importante novità: l’istituzione del “Vision Award – Electronic Studio” che verrà assegnato quest’anno a Douglas Trumbull, padre degli effetti speciali di capolavori cinematografici quali “2001: A Space Odissey”, “Close Encounters of the Third Kind” e “Blade Runner”.

Il tutto completato da un evento esclusivo in cui le visionarie invenzioni del genio statunitense avranno un ruolo da protagoniste, contornate dalla suggestiva cornice dell'Area 621 (allestita sui giardini dell'ex scuola magistrale di Locarno). La data da segnare sul calendario è mercoledì 14 agosto (dalle 22.00), sera in cui Electronic Studio (Official Technical Partner del Festival) consegnerà il premio a Trumbull sul palco di Piazza Grande.

Seguirà un evento glamour organizzato in suo onore dove trucco cinematografico e bodypainting (vale a dire l’arte di eseguire opere artistiche sulla pelle e sul corpo) omaggeranno le tappe fondamentali della sua carriera, in linea con i temi “suggeriti” dai numerosi film a cui ha preso parte. Tra gli artisti ingaggiati vi sono Matteo Arfanotti (fresco campione del mondo di Bodypainting e Facepainting al recente World Bodypainting Festival di Pörtschach, in Austria), la make up artist Giusy Campolungo e il fotografo Andrea Peria, anche lui specializzato nel campo della body art.

Un affascinante team di creativi di fama mondiale convocato da Electronic Studio in qualità di rappresentante elvetico dell'associazione mondiale di Bodypainting, che ha già progettato di tornare in Ticino il 23 e 24 novembre per l'organizzazione della prima edizione Swiss Bodypainting Art Festival – Lugano.

Il talentuoso trio lavorerà sulle curve sinuose di un gruppo di modelle chiamate a sfilare nel corso della serata sui due palchi appositamente allestiti, a libera disposizione di macchine fotografiche e smartphone che potranno così condividere i momenti salienti di una serata che si prospetta unica nel suo genere.

Mattia Bertoldi

Follow us