News del Locarno Festival
 

I grandi ritorni

L’arrivo di una delle schegge più impazzite del cinema contemporaneo, Quentin Dupieux con la sua visione “irregolare” del mondo. Il ritorno in Piazza Grande di un film italiano: La variabile umana girato da un regista già passato a Locarno, Bruno Oliviero. E poi la presenza di una delle dark lady più straordinarie del new cinema, Faye Dunaway (Leopard Club Award). Senza dimenticarsi le consuete segnalazioni dei film in Concorso.

Lorenzo Buccella

Follow us