Si inaugura mercoledì il 67° Festival del film Locarno

Si inaugura mercoledì il 67° Festival del film Locarno

Condividi:

La 67a edizione del Festival del film Locarno, la seconda del Direttore artistico Carlo Chatrian, s’inaugurerà ufficialmente sotto la Presidenza di Marco Solari mercoledì 6 agosto.

Alle ore 16:00 all’Auditorium FEVI, in occasione del 100° anniversario della nascita del personaggio di Charlot, il Festival del film Locarno renderà omaggio a Charlie Chaplin con la proiezione di Tempi moderni, musicata dal vivo dall'Orchestra della Svizzera italiana diretta da Philippe Béran.

Seguirà il tradizionale ricevimento d’apertura, offerto dalla città di Locarno, in presenza del Sindaco di Locarno e Vice-Presidente del Festival Carla Speziali, del Consigliere federale Alain Berset, del Presidente del Consiglio di Stato Manuele Bertoli, di numerose personalità del mondo del cinema internazionale così come della politica e delle istituzioni svizzere e ticinesi.

Alle 21:00 sarà la volta dell’apertura in Piazza Grande. La serata inizierà con la presentazione delle giurie ufficiali e con la consegna del Pardo alla carriera a Jean-Pierre Léaud. L’attrice Melanie Griffith sarà anch’essa fra le personalità della serata, che proseguirà con la proiezione del film Lucy, introdotto dal regista Luc Besson.

La 67a edizione potrà contare anche sulla presenza, fra gli altri, di Dario Argento, Olivier Assayas, Juliette Binoche, Garrett Brown, Suzanne Clément, Pedro Costa, Julie Depardieu, Lav Diaz, Víctor Erice, Mia Farrow, Florian David Fitz, Tony Gatlif, Giancarlo Giannini, Hippolyte Girardot, Melanie Griffith, HPG, Guido Lombardo, Fernand Melgar, Armin Mueller-Stahl, Rita Pavone, Alex Ross Perry, Matías Piñeiro, Roman Polanski, Jonathan Price, Martín Rejtman, Eran Riklis, Jason Schwartzmann, Emmanuelle Seigner, Nansun Shi, Aleksandr Sokurov, Andrea Staka, Agnès Varda, Paul Vecchiali e Jürgen Vogel.

Importante anche la presenza istituzionale che vedrà, fra gli ospiti, all’apertura il Consigliere federale Alain Berset, mentre domenica il Consigliere federale e Presidente della Confederazione Didier Burkhalter e Navi Pillay, Alto Commissario dell'ONU per i diritti umani.

Fino al 16 agosto verranno presentati 274 film – fra lunghi, corto e mediometraggi – provenienti da 47 paesi diversi. Se nei tre concorsi ufficiali sarà possibile tastare il polso del panorama cinematografico mondiale, una parte importante del programma sarà dedicato alla storia del cinema e ai personaggi che l’hanno scritta, permettendo agli spettatori di conoscere da vicino gli artisti e di scoprirne e riscoprirne le opere, grazie anche alle numerose conversazioni aperte al pubblico.

Il Festival si concluderà in Piazza Grande con la consegna dei premi, sabato 16 agosto alle ore 21:00.

Il programma completo è disponibile sul sito ufficiale Pardo Live (www.pardo.ch) dove oltre a news, trailer e diversi contenuti esclusivi verranno anche trasmesse in live-streaming tutte le presentazioni di Piazza Grande e le conversazioni con gli ospiti d’onore.

 

Prefestival

La seconda serata di Prefestival, questa sera, martedì 5 agosto alle 21:30, sarà dedicata a un grande capolavoro del cinema francese, I 400 colpi di François Truffaut (1959), con si celebrerà il trentennale della morte del regista. A conferire ulteriore prestigio alla serata, il protagonista del film Jean-Pierre Léaud, che sarà a Locarno per introdurre la proiezione.
La proiezione è resa possibile grazie al sostegno di UBS.

 

Ufficio stampa
67° Festival del film Locarno
6 – 16 | 8 | 2014
Via Ciseri 23 | CH-6601 Locarno
tel +41 91 756 21 21 | fax +41 91 756 21 49
press@pardo.ch | www.pardo.ch

Press Office
Link utili

Follow us