News del Locarno Festival
 

Storie di donne e madri a L'immagine e la parola 2018

Storie di donne e madri a L'immagine e la parola 2018

Condividi:

Sarà attorno all’universo femminile e alla maternità con tutte le sue sfaccettature, che si svilupperà il programma della sesta edizione de L’immagine e la parola, l’evento primaverile del Locarno Festival, previsto dal 16 al 18 marzo 2018 nella sala del GranRex di Locarno.

In un momento in cui l'attenzione dei media è concentrata sulla fragilità delle donne all'interno del mondo del cinema, il Locarno Festival sceglie di dedicare i 3 giorni dell’evento primaverile L’immagine e la parola a giovani autrici che affrontano in modo diverso la libertà di scelta dell’essere madre, l'indipendenza dai vincoli coniugali e l'ambivalenza dell'amore materno.

Le registe Laura Bispuri e Susanna Nicchiarelli e la scrittrice Antonella Lattanzi, sono donne che appartengono alla cosiddetta “Generazione x”, cresciute all'ombra della rivoluzione femminista e capaci di reinterpretare quella lotta in chiave contemporanea attraverso le loro opere. In anteprima svizzera avremo, infatti, l’occasione di presentare l’ultimo film di Laura Bispuri, Figlia mia, prossimamente selezionato alla Berlinale, e il film di Susanna Nicchiarelli, Nico, 1988.

Presente anche la scrittrice Antonella Lattanzi che presenterà il suo ultimo libro, Una storia nera che affronta il tema della violenza domestica in un noir dalla scrittura essenziale e chirurgica.

La sesta edizione de L'immagine e la parola, sotto la direzione artistica di Carlo Chatrian è curata della critica cinematografica Daniela Persico.

Link utili

Follow us