Giancarlo Giannini a Locarno per l’Excellence Award Moët & Chandon

Giancarlo Giannini a Locarno per l’Excellence Award Moët & Chandon

Condividi:

L’attore e regista italiano Giancarlo Giannini parteciperà al 67° Festival del film Locarno, dove sarà uno degli ospiti d’onore della retrospettiva Titanus e verrà premiato con un Excellence Award Moët & Chandon.

Dopo i successi in palcoscenico diretto da Zeffirelli e in televisione, Giancarlo Giannini esordisce al cinema nel 1965 con I criminali della metropoli di Gino Mangini. Nel 1967 le sue doti canore e di ballerino lo portano a cimentarsi con il genere del “musicarello”, la commedia musicale italiana che ha caratterizzato tutto il decennio. Il film è Non stuzzicate la zanzara di Lina Wertmüller, con Rita Pavone. La pellicola, prodotta dalla Titanus, segna l’inizio di un prolifico sodalizio con la regista romana che li porterà a collaborare in 9 film, fra cui Pasqualino Settebellezze, che valse a Giannini la candidatura all’Oscar nel 1977.
Per la Titanus Giannini recita in altri due film: Stasera mi butto (Ettore Maria Fizzarotti, 1967), un altro musicarello, e La prima notte di quiete di Valerio Zurlini (1972), al fianco di Alain Delon.
Protagonista di una grande varietà di ruoli e interprete dei generi più diversi per maestri come Luchino Visconti, Mario Monicelli, Dino Risi, Alberto Lattuada, Rainer Werner Fassbinder e Martin Scorsese, Giancarlo Giannini rappresenta uno dei volti più forti e riconoscibili del cinema internazionale degli ultimi 50 anni.

Giancarlo Giannini riceverà l’Excellence Award Moët & Chandon in Piazza Grande la sera di martedì 12 agosto. Nella tradizione di Locarno, il pubblico del Festival avrà la possibilità di assistere anche a una conversazione con l’attore allo Spazio Cinema (Forum), mercoledì 13 agosto alle ore 12:00.

Una serie di proiezioni farà da corollario all’omaggio. Oltre a Non stuzzicate la zanzara e La prima notte di quiete, mostrati nell’ambito della retrospettiva Titanus, in suo onore verrà proiettato anche Lili Marleen di Rainer Werner Fassbinder (1981).

Carlo Chatrian, Direttore artistico del Festival: “Sono molto orgoglioso di poter accogliere a Locarno Giancarlo Giannini, uno degli attori che meglio ha incarnato e incarna il grande cinema italiano, cui quest’anno Locarno dedica uno spazio particolare. La versatilità e la capacità di giocare su più registri non solo gli hanno consentito una carriera straordinaria, ma ne fanno anche un testimone d’eccezione di quella pluralità di linguaggi (parlate, stili, personaggi) che a Locarno difendiamo strenuamente. Sono convinto che per il pubblico internazionale presente al Festival il premio e l’incontro con Giancarlo Giannini costituiranno uno dei momenti forti della prossima edizione”.

Fra i vincitori dell’Excellence Award nelle scorse edizioni vi sono Susan Sarandon, John Malkovich, Michel Piccoli, Toni Servillo, Isabelle Huppert, Gael García Bernal e, nel 2013, Sir Christopher Lee e Victoria Abril. Moët & Chandon offre il premio per il sesto anno consecutivo.

L’Excellence Award Moët & Chandon verrà assegnato quest’anno anche a Juliette Binoche.

La 67a edizione del Festival del film Locarno avrà luogo dal 6 al 16 agosto.

 

Ufficio stampa
67° Festival del film Locarno
6 – 16 | 8 | 2014
Via Ciseri 23 | CH-6601 Locarno
tel +41 91 756 21 21 | fax +41 91 756 21 49
press@pardo.ch | www.pardo.ch

Press Office
Link utili

Follow us