Un’immagine dal film “My Home, in Libya”

Condividi:

Un’immagine dal film “My Home, in Libya”

Condividi:

Un’immagine dal film “My Home, in Libya”

Condividi:

Previous Next

Fuori concorso

My Home, in Libya

Italia  ·  2018  ·  DCP  ·  Colore  ·  66'  ·  v.o. italiano/inglese

Girando con la macchina da presa nella casa dei nonni vicino a Padova, la regista traccia una mappa dei luoghi che appartengono al loro passato. Antonio, nato in Libia all’epoca in cui era una colonia italiana, ha vissuto a Tripoli e lì ha sposato Narcisa. Nel 1970, con il colpo di stato di Gheddafi, lui e la moglie sono stati costretti ad abbandonare il paese in tutta fretta. Con l’aiuto di un giovane libico contattato tramite i social network, Martina raccoglie immagini della città natale dei suoi nonni così come si presenta oggi. Grazie allo scambio di foto e alla chat il loro rapporto si approfondisce: internet permette di superare i confini fisici e culturali che separano le loro vite.

Proiezioni
venerdì 3 | 8 | 2018  ·  16:15  ·  La Sala  ·  Sub. Inglese
sabato 4 | 8 | 2018  ·  09:00  ·  La Sala  ·  Sub. Inglese
domenica 5 | 8 | 2018  ·  11:30  ·  PalaCinema Leopard Club  ·  Sub. Inglese
martedì 7 | 8 | 2018  ·  11:00  ·  Cinema Rialto 1  ·  Sub. Inglese
Regista
Martina Melilli
Interpreti
Mahmoud  Antonio Melilli Narcisa Bertipaglia
Produttore
Stefano Tealdi, Elena Filippini, Edoardo Fracchia
Co-Produttore
Doris Hepp
Immagini
Nicola Pertino
Musiche
Nicola Ratti
Sound
Matteo Valeri
Montaggio
Enrica Gatto
Produzione
Stefilm
info@stefilm.it
www.stefilm.it
Coproduzione
RAI Cinema
info@raicinema.it
www.raicinema.rai.it/

ZDF / Arte
info@zdf.de
www.zdf.de/
Diritti mondiali
Deckert Distribution
info@deckert-distribution.com
www.deckert-distribution.com

Altre biografie

Downloads

Link utili

Follow us