Previous Next

Agnès Varda

Nata in Belgio nel 1928, prima di dedicarsi al cinema Agnès Varda lavora come fotografa di scena per il Théâtre National Populaire. Nel 1954 firma La Pointe courte, il suo film d’esordio. La sua è un’opera molto personale, che comprende film di vario argomento e formato: documentari (Daguerréotypes, 1976), film di finzione (Cleo dalle 5 alle 7, 1961, Senza tetto né legge, 1985) e ritratti biografici (Les Glaneurs et la glaneuse, 2000, Les Plages d’Agnès, 2008), oltre a lavori che coniugano fiction e documentario (Garage Demy, 1990).

Follow us