Condividi:

Previous Next

 

HeK (Haus der elektronischen Künste) si dedica alla cultura digitale e alle nuove forme d’arte dell’era dell’informazione. È un luogo di dibattito creativo e critico sull’impatto estetico, socio-politico ed economico delle tecnologie mediatiche. HeK presenta un’arte contemporanea che esplora e configura le nuove tecnologie, promuove una pratica estetica che utilizza l’informatica come mezzo di comunicazione, rendendola più accessibile e intervenendo attivamente nei suoi processi. HeK affronta così i problemi pressanti della cultura del ventunesimo secolo, contribuendo attivamente alla loro evoluzione futura. In quanto sede interdisciplinare, l’istituzione si occupa di tutti gli aspetti della scena artistica attuale, superando così i tradizionali confini tra arti visive, musica, teatro, danza, performance e design. Le sue intuizioni sulla produzione artistica all’incrocio tra arte, media e tecnologia attirano un vasto pubblico. In un programma vario che comprende mostre, mini-festival, spettacoli, concerti e opportunità educative, HeK affronta le attuali questioni sociali e le sfide poste da una digitalizzazione sempre più pervasiva. Oltre ai suoi continui eventi e programmi espositivi, HeK sta lavorando per stabilire una metodologia per la raccolta e la conservazione dell’arte digitale, assumendo così un ruolo unico e pionieristico in Svizzera. Grazie alla sua stretta collaborazione con artisti, ricercatori e le relative iniziative e istituzioni in Svizzera e all’estero, HeK è una piattaforma per le persone coinvolte nell’arte elettronica e nella cultura digitale: un centro di competenza in materia di media art con sede in Svizzera, ma legato al discorso globale.

HeK si annovera tra i giovani pionieri del sito di Dreispitz, un ex deposito doganale e di movimentazione merci. Nell’ottobre 2014, l’istituto basilese si è trasferito nell’attuale sede in Freilager-Platz 9. L’inaugurazione ufficiale della nuova sede, appositamente ristrutturata, ha avuto luogo il 21 novembre 2014. HeK, nella sua forma attuale, è il risultato di una decisione presa nel lontano 2009, vale a dire promuovere le arti elettroniche e mediatiche raggruppando le attività di [plug.in] – Forum for New Media e Shift – Festival of Electronic Arts. Lo Shift Festival si è svolto annualmente tra il 2007 e il 2011.

www.hek.ch

Follow us