EN IT
test

Shorts Weeks Home

Share:

Last Year When the Train Passed by è il titolo di un cortometraggio di Huang Pang-Chuan che è stato parte della selezione Pardi di domani del Locarno Film Festival nel 2018. Nel film, il regista torna nella campagna taiwanese per intervistare delle persone che vivono lungo i binari dai quali è passato in treno un anno prima. Mostra loro un’immagine della loro casa e chiede se ricordano cosa stavano facendo in quel momento esatto, quando la fotografia è stata scattata. Ancora una volta l’eterna e bella metafora del treno come veicolo di cinema, portatore di memorie.

Locarno Shorts Weeks sarebbe la nostra risposta alla domanda di Pang – cosa stavamo facendo (al Locarno Film Festival) un anno (e mezzo) fa – nell’agosto 2017? Guardavamo questi film, che abiteranno il sito del Festival per le prossime settimane, in tutto il mondo. Viaggiavamo in diversi angoli del mondo attraverso immagini create su pellicola, carte di memoria digitali o tecniche di animazione. Immagini che esplorano il potenziale trasformazionale del paesaggio attraverso cinema e tempo in Silica di Pia Borg; immagini che interrogano la propria natura e la propria trasmissione al tempo di internet in Armageddon 2, avventura cubana indescrivibile di Corey Hughes; e le proposte più personali e intime di entrambi I vincitori dei Pardini internazionali - António and Catarina di Cristina Haneș, che penetra la strana e ipnotica relazione tra il soggetto filmato e il cineasta, e Shmama di Miki Polonski, un’opera delicata dalle grandi interpretazioni e dalla messa in scena precisa che annuncia decisamente un Pardo di domani.

Come se fossimo nel mezzo della narrativa frammentata di Sans soleil di Chris Marker (da cui il menzionato Silica prende in prestito il particolare commento in terza persona), saltiamo da un angolo del mondo a un altro in un viaggio dai diversi soggetti, forme, paesaggi e punti di vista: dall’arida Australia del sud a Sant’Antonio di Palenque, la prima città libera delle Americhe; dalla foresta tailandese in bianco e nero ai sentieri del colonialismo nelle isole Canarie; dal ghiacciaio dell’Aletsch a Brooklyn… Visioni che emergono dall’oscurità della notte in Ella’s Men, per rivelare un’immagine inaspettata quando le luci si riaccendono – e si muovono verso lo sconosciuto. Possano questi film avere un’eco nelle vostre memorie e farvi desiderare di tornare a loro, come le immagini e la musica della Somalia risuonano in A Song from the Future di Tommaso Donati, il film di chiusura delle Locarno Shorts Weeks. Buona visione!

 

Trailers' trailer

 

14.02   Agvarim Shel Ella, Oren Adaf - Israele - 19’   aggiungi al calendario

15.02   Das satanische Dickicht - DREI, Willy Hans - Germania - 22’   aggiungi al calendario

16.02   Plus Ultra, Helena Girón, Samuel M. Delgado - Spagna - 13’   aggiungi al calendario

17.02   59 Secondes, Mauro Carraro - Svizzera / Francia - 15’   aggiungi al calendario

18.02   Armageddon 2, Corey Hughes - Cuba - 5’   aggiungi al calendario

19.02   Silica, Pia Borg - Australia / Regno Unito - 22’   aggiungi al calendario

20.02   Harbour, Stefanie Kolk - Paesi Bassi - 13’   aggiungi al calendario

21.02   Parades, Sarah Arnold - Francia / Svizzera - 27’   aggiungi al calendario

22.02   Douggy, Matvey Fiks - Stati Uniti / Russia - 19’   aggiungi al calendario

23.02   Villa Ventura, Roman Hüben - Svizzera - 26’   aggiungi al calendario

24.02   Shmama, Miki Polonski - Israele - 26’   aggiungi al calendario

25.02   Fine di un amore, Alberto Tamburelli - Italia - 10’   aggiungi al calendario

26.02   Edge of Alchemy, Stacey Steers - Stati Uniti - 19’   aggiungi al calendario

27.02   Les Intranquilles, Magdalena Froger - Svizzera - 13’   aggiungi al calendario

28.02   Palenque, Sebastián Pinzón-Silva - Colombia - 27’   aggiungi al calendario

01.03   Les histoires vraies, Lucien Monot - Svizzera - 22’   aggiungi al calendario

02.03   Song X, Mont Tesprateep - Tailandia - 20’   aggiungi al calendario

03.03   Rewind Forward, Justin Stoneham - Svizzera - 24’   aggiungi al calendario

04.03   Zhizn' Moego Druga, Alexander Zolotukhin - Russia - 22’   aggiungi al calendario

05.03   Los perros de Amundsen, Rafael Ramírez - Cuba - 27’   aggiungi al calendario

06.03   Boomerang, David Bouttin - Francia - 20’   aggiungi al calendario

07.03   Crossing River, Yumeng Han - Cina - 19’   aggiungi al calendario

08.03   Resistance, Laurence Favre - Svizzera - 11’   aggiungi al calendario

09.03   Vypusk ’97, Pavlo Ostrikov - Ucraina - 19’   aggiungi al calendario

10.03   António e Catarina, Cristina Haneș - Portogallo - 40’   aggiungi al calendario

11.03   Haine Negre, Octav Chelaru - Romania - 21’   aggiungi al calendario

12.03   A song from the future, Tommaso Donati - Svizzera - 17’   aggiungi al calendario

Follow us