News from the Locarno Festival
 

I premi del futuro prossimo

I premi del futuro prossimo

Share:

Armenia, Azerbaigian, Georgia: il Caucaso del Sud, a 20 anni dalla caduta dell'URSS, è stato scelto dal laboratorio di coproduzione Open Doors, centro pulsante e vivaio del cinema del futuro, come luogo da cui scegliere 12 progetti (su 100), i cui autori e produttori, in 4 giorni, potessero essere aiutati dal Festival a trovare le risorse per i loro film. La giuria ha stabilito un dominio georgiano: due premi – per complessivi 26.000 franchi svizzeri – per il film bellico See You In Chechnya (Georgia/Francia/Estonia/Olanda), quello per la produzione e quello di Arte.

I riconoscimenti allo sviluppo e alla post produzione, 15.000 franchi ciascuno, vanno rispettivamente all'armeno Abysm e al georgiano Madona, mentre i 7.000 del premio CNC sono appannaggio del georgiano Sleeping lessons. Tra i sette film cileni in post produzione in corsa per il Premio Carte Blanche 2013, invece, il trionfatore è To kill a man di Alejandro Fernandez Almendras che porta a casa un assegno di 10.000 franchi.

Boris Sollazzo

Follow us