News from the Locarno Festival
 

John Pardo presenta la Locarno Experience

John Pardo

Share:

Avete presente non avere il tempo per fare tutto quello che vorreste avere il tempo di fare? Insomma, avete presente il Locarno Festival? Quello che ha 70 anni ma sembra che stia organizzando il suo diciottesimo? Ecco.

Abituati ad asfaltarci i piedi per 11 giorni di proiezioni no-stop, con oltre 300 film in programma, quest’anno le giornate su cui spalmarsi sono diventate 17: 11+6 di Prefestival e di saluti finali. Pronti via e il 30 e il 31 luglio si è già in Piazza Grande con le proiezioni gratuite di Goldfinger, il terzo film della saga 007, e Due soldati, di Marco Tullio Giordana. Prima ancora però si inizierà a girare in Rotonda, che quest’anno scatenerà il suo programma di Live, eventi, cibo di ogni parte della terra e bar per qualsiasi tipo di brindisi già il 28 luglio, e poi via fino al 13 agosto! Ma non finisce mica qui… Quest’anno infatti torna protagonista il verde, con la riapertura del Parco Balli che per tutta la durata del Festival sarà il Locarno Garden la Mobiliare:  ogni benedetto giorno, dalle 17 alle 3, potremo sollazzare piedi, pancia e spirito in un meraviglioso terrazzo verde sulla città in cui staccare tra una proiezione e l’altra e in cui rifocillarsi di fresco a fine giornata. Al Garden ci sarà un padiglione figlio dell’estro di Kerim Seiler, un altro food district con prodotti locali e un’altra tonnellata di musica scelta e curata insieme al Turba di Lugano.

Ecco, ora avete un’idea completa di come poter sterminare la noia dal 28 luglio al 13 agosto!

#LocarnoExperience

John Pardo

Useful links

Follow us