News from the Locarno Festival
 

Il mese più corto

27 giorni, 27 corti, on demand

Locarno Shorts Weeks

Share:

Il Locarno Film Festival è felice di lanciare il suo primo evento virtuale. Dal 14 febbraio al 12 marzo il sito del Festival, queste pagine, diventeranno un vero e proprio cinema digitale, una sala domestica, un lungo appuntamento di corti.

A far parlare di sé, ma soprattutto dei suoi protagonisti sparpagliati in tutto il mondo, sarà il concorso Pardi di domani: il palcoscenico del futuro, l’orizzonte del cinema che verrà, l’amato e sempre seguitissimo concorso del Festival dedicato ai giovani autori indipendenti e agli studenti di scuole di cinema che ancora non hanno mosso il passo del lungometraggio. Impegnata ad allestire il suo #Locarno72 - con la selezione dei cortometraggi che sognano una proiezione dal 7 al 17 agosto prossimi - l’anima del Festival dedicata al “cinema breve” ha deciso di raccontare quel che è stato il suo #Locarno70 ospitando una selezione di 27 cortometraggi del programma ufficiale del 2017. Il tutto in un vero e proprio evento virtuale, il primo di Video On Demand della storia del Locarno Film Festival.

Il palinsesto? Un cortometraggio al giorno, per ventisette giorni. A partire da giovedì 14 febbraio e fino al 12 marzo, ogni giorno sul sito del Locarno Film Festival sarà presentato e pubblicato un cortometraggio che resterà poi disponibile al pubblico per una settimana, con un click. Immediato, prezioso, gratuito.

Lili Hinstin, direttrice artistica del Locarno Festival: «Il cortometraggio è un'arte particolarmente difficile: non è cosa facile articolare gli elementi della regia e raggiungere la profondità in una durata che va da 1 a 59 minuti. Siamo particolarmente felici a Locarno di sostenere questo formato singolare e di accompagnare i giovani cineasti che vi si dedicano».

I numeri delle Locarno Shorts Weeks:

  • 4 settimane
  • 27 giorni
  • 27 corti
  • 7 giorni per ogni corto
  • 536’ di cinema
  • 18 Paesi
  • 2 Pardini d’oro
  • 2 Pardini d’argento
  • 12 lingue originali (sottotitolate in inglese)
  • Un’unica lingua: il cinema

     
Useful links

Follow us