News from the Locarno Festival
 

Una nuova iniziativa: Primavera Locarnese

Una nuova iniziativa: Primavera Locarnese

Share:

Il Festival del film Locarno lancia, nell’ambito della nuova iniziativa Primavera Locarnese, L’Immagine e la Parola. L’evento avrà luogo dal 24 al 27 marzo 2013, è concepito come uno spin off del Festival ed è incentrato sul connubio fra cinema e letteratura.

Il Festival del film Locarno ha accolto con interesse la sollecitazione del direttore del Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport del Canton Ticino Manuele Bertoli a riflettere su una possibile manifestazione intorno al Monte Verità e si è da subito fatto promotore de L’Immagine e la Parola, un’iniziativa del Festival del film che rientra nel concetto generale di Primavera Locarnese.

Primavera Locarnese è ideata come manifestazione culturale che regge su due pilastri, ciascuno della durata di quattro giorni circa. La rassegna L’Immagine e la Parola (21-24 marzo), appunto promossa dal Festival del film, si propone di sondare il vasto panorama delle opere che nascono dal connubio tra cinema e letteratura. Della durata di 3-4 giorni, con una programmazione cinematografica studiata appositamente, presentazioni e dibattiti alla presenza di persone che hanno collaborato all’elaborazione del film (cineasti, sceneggiatori, scrittori), L’Immagine e la Parola si prospetta quale evento nuovo e complementare al Festival del film che si tiene in agosto. Il secondo pilastro di Primavera Locarnese è costituito da BorderLines, I giorni di Monte Verità (24-28 marzo), promossa dall’associazione Eventi letterari al Monte Verità e ideata e diretta da Irene Bignardi e Paolo Mauri. Le due iniziative saranno accompagnate da eventi d’intrattenimento culturale che si svolgono in teatri, piazze, librerie e biblioteche del locarnese durante tutto il periodo della manifestazione.

Il Presidente Marco Solari afferma che «l’evento L’Immagine e la Parola, che rappresenta il primo spin off del Festival, permetterà di amplificare le ricadute positive che il Festival ha nella regione oltre gli 11 giorni canonici della manifestazione in agosto. Risponde altresì alle sollecitazioni che, in particolar modo da parte del mondo politico, auspicavano da tempo un passo in questa direzione». Attraverso il proprio contributo ai contenuti della Primavera Locarnese, il Festival si pone inoltre l’obiettivo di aumentare l’interazione con il territorio che lo ospita, mettendo la propria immagine internazionale e l’elevata qualità artistica a disposizione della realtà culturale Locarnese, che si arricchisce in tal modo di un nuovo importante tassello.

Il Direttore artistico del Festival Olivier Père, che sarà anche il curatore dei contenuti de L’Immagine e la Parola, ha riflettuto in modo approfondito a questo nuovo progetto; un passaggio delle sue riflessioni riassume quello che sarà il carattere dell’evento: «una decina di proiezioni scandite su diversi giorni alla scoperta dell’intreccio fra cinema e letteratura, sia sullo schermo sia nel corso del processo creativo che porta alla realizzazione di un film».

Le proiezioni previste dalla programmazione cinematografica si terranno a Locarno, al Teatro Kursaal mentre i dibattiti, le presentazioni e tutte le attività che ruoteranno attorno alle proiezioni si terranno di regola al Monte Verità, luogo centrale della Primavera Locarnese, dove verrà anche idealmente passato il testimone, in chiusura dell’evento, a “BorderLines, I giorni di Monte Verità”.

La prima edizione de l’Immagine e la Parola si terrà dal 24 al 27 marzo 2013, all’interno di Primavera Locarnese (21-28 marzo 2013).

Per maggiori informazioni: http://www3.ti.ch/

Press Office
Useful links

Follow us