News from the Locarno Festival
 

Locarno-Madagascar, un viaggio nel nome dell’ecosostenibilità

Locarno-Madagascar, un viaggio nel nome dell’ecosostenibilità

Share:

Il Festival del film Locarno è partner della fondazione svizzera myclimate.org, accordo che prevede la compensazione delle emissioni di anidride carbonica e autorizza all’utilizzo del marchio “myclimate neutral event”.

Al fine di controbilanciare l’inquinamento prodotto dalla kermesse, gli organizzatori si impegnano a finanziare progetti ad alto valore ecologico in paesi in via di sviluppo. La scelta dei luoghi in cui investire è determinata dall’apporto che è possibile dare ai governi locali, con benefici sia a livello ambientale, sia a livello sociale.

Il Festival contribuisce così non solo alla sensibilizzazione, ma anche allo sviluppo socioeconomico di comunità bisognose dando loro la possibilità di crescere secondo principi ecosostenibili. Uno dei progetti promossi dal Festival, ad esempio, è radicato in una delle nazioni protagoniste della sezione Open Doors di quest’anno: il Madagascar.

Qui il Pardo finanzia la produzione e distribuzione di cucine solari ecocompatibili con lo scopo di contrastare la deforestazione. I pannelli fotovoltaici evitano infatti alla popolazione locale l’acquisto oneroso di carbone, 
così come l’abbattimento di alberi 
e la raccolta di legna.

Le comunità locali sono così meno dipendenti da questi combustibili e contribuiscono al calo di emissioni di CO2, senza contare che donne e bambini subiscono una minore esposizione ai fumi nocivi.

L’ambiente è una nostra priorità.

Mattia Bertoldi

Follow us