News from the Locarno Festival
 

La scoperta del ritorno

La scoperta del ritorno

Share:

Claude Chabrol, Marco Bellocchio, Milos Forman, Mike Leigh, Spike Lee, Jim Jarmusch. Non è solo per tirar fuori l'argenteria di casa, ma la storia di un Festival non è mai un racconto col punto finale. Perché alle grandi scoperte fa sempre da sponda il gioco dei grandi ritorni. Il colpo di fulmine e il ritorno di fiamma. È la comunità di affetti che un Festival lega davanti e dietro lo schermo. Un emblema, stasera, in Piazza Grande.

Il cinema italiano che torna sul grande schermo, lo fa grazie a Bruno Oliviero, già planato tra i Cineasti del presente del 2008. Poi, è la volta di quell'"irregolare" di Quentin Dupiuex che qui a Locarno trova sempre continuità: dopo aver portato in Piazza pneumatici killer (Rubber, 2010), depressioni "canine" (Wrong, 2012), ora ci porta nella demenzialità poliziottesca di Wrong Cops. Scoperte che ritornano, appunto.

Lorenzo Buccella

Follow us