News from the Locarno Festival
 

Citazioni “La Sapienza”

Citazioni “La Sapienza”

Share:

Previous Next

Eugène Green, regista
“Un confronto con il passato per illuminare il presente. Il mio risalire all'epoca barocca corrisponde al voler ritrovare l'ultimo momento in cui l'uomo ha potuto vivere nella razionalità e nella spiritualità, senza vederle in contrapposizione. Solo dal Settecento si è aperto il conflitto.”

“Non ci sono casi nella vita, ma solo forze che si attraggono e destini che si compiono”.

“Continuo un percorso tra architettura e cinema, Borromini è l'emblema di chi ha saputo creare aperture nelle sue costruzioni per far penetrare la luce in maniera sublime. Lo stesso accade nel cinema: dall'esterno si illumina l'interiorità”.

Fabrizio Rongione, attore
“Con Green l'attore deve infrangere le regole classiche della recitazione. Ad esempio ti chiede di guardare spesso dritto in macchina: è spiazzante perchè ti vedi mentre stai recitando, è una sorta di continuo confronto con se stessi”.

Martine de Clermont-Tonnerre, produttrice
“Lavoro dal 2001 con Eugène Green: credo in un cinema che sappia porsi in contrapposizione con il linguaggio più stereotipato imposto dalla televisione, che ormai pervade l'audiovisivo”.

Alessandro Borrelli, produttore
“Dal punto di vista italiano non è stato semplice comporre la produzione del film, il ministro Franceschini invita a girare nei luoghi d'arte ma non ci sono facilitazioni”.

Alessandro Borrelli, produttore
“Questo film dimostra quanto sia importante per l'Italia aprirsi alle coproduzioni e creare nuovi scambi e sinergie con l'Europa”.

 

Daniela Persico

Follow us