News from the Locarno Festival
 

Arrivi 7 agosto: Michael Cimino, Andrzej Zulawski, Philippe Le Guay, e altri

Piazza Grande e il suo maestoso schermo

Share:

Come ogni giorno il Festival del Film Locarno ospita i nomi più illustri del panorama cinematografico internazionale. Oggi in particolar modo arriva un vero e proprio pezzo di storia del cinema americano contemporaneo, in particolar modo del periodo della Nuova Hollywood. Si tratta del grande Michael Cimino, premio Oscar per The Deer Hunter e autore di altri capolavori come Heaven’s Gate e Year of the Dragon. Il cineasta giunge a Locarno per ricevere il Pardo d’onore Swisscom. Arriva in giornata l’altrettanto acclamato Andrzej Zulawski, che dopo quindici anni dal suo ultimo film ha scelto il palcoscenico svizzero per presentare il suo nuovo, attesissimo Cosmos in Concorso Internazionale. Con lui arriva anche la grande Sabine Azéma, protagonista del lungometraggio insieme a Jonathan Genet e Victoria Guerra, anche loro in arrivo in giornata. Nella stessa sezione viene presentato anche Schneider vs. Bax, nuovo lavoro dell’olandese Alex van Warmerdam che giunge oggi accompagnato dall’interprete Tom Dewispeleare. La produttrice Carola Ash, membro dell’AMPAS, si trova al festival per promuovere una serie di eventi che rinsalderanno la partnership tra l’Academy e l’Europa.

Passiamo alla rassegna Sign of Life, dove arriva il regista/attore Zach Weintraub per la presentazione del suo lungometraggio Slackjaw. In Piazza Grande invece è la volta del francese Floride, per cui giunge a Locarno il regista Philippe Le Guay. Nella sezione Fuori Concorso: Tela Brilhadora ha trovato spazio Garoto: il suo realizzatore Rodrigo Lima arriva oggi alla kermesse per promuovere l’opera.  Oggi è anche il giorno dell’arrivo di Manuel Monzos, autore del cortometraggio portoghese The Glory of Filmaking in Portugal.

 

Adriano Ercolani
Useful links

Follow us