News from the Locarno Festival
 

Contre-pouvoirs – Prima pagina Algeria

“Contre-pouvoirs” – Malek Bensmaïl

Share:

All’inizio c’è la notte. E la voce del presidente, l’anziano Bouteflika, che nasconde la sua immagine di uomo in sedia a rotella dietro una campagna dalle tinte forti.  Sullo sfondo, Algeri appare una città in transizione verso una modernità fatta di palazzi e nuove infrastrutture. Già la prima inquadratura, divisa tra immagine e parola, informa di un film che si china a confrontare le due facce della stessa medaglia.

Malek Bensmaïl ci ha abituato a ritratti complessi e per nulla compromessi sul suo paese. Qui sceglie di posizionarsi nella sede di un giornale, El Watan, e da lì testimoniare come la discussione a più voci interna alla redazione del quotidiano possa riflettere un paese in preda a un cambiamento.

Scandito del percorso che precede le elezioni presidenziali, Contre-pouvoirs è un film che sceglie di stare dentro e fuori il giornale, nelle sue stanze dove si decidono titoli e si commissionano vignette, e per le strade, dove la gente comune esprime il proprio dissenso verso una politica considerata perduta. Il giornale, dunque, come filtro per leggere la realtà, lasciando in fuoricampo l’esplosione delle news fai dai te, che non interpretano il reale ma lo manipolano.

Carlo Chatrian
Useful links

Follow us