News from the Locarno Festival
 

Piccolo grande cinema

Piccolo grande cinema

Share:

Avete mai guardato il cinema da un metro d’altezza? Forse sì e non ve ne ricordate, o forse sì ed è il motivo per cui un telone bianco vi ipnotizza e non mancate un festival che sia uno. Chi senza dubbio ha imparato a piazzarsi ad altezza bimbo, a guardare lo schermo da lì e innamorarsene con la forza e la magia della “prima volta” è il Locarno Festival, che quest’anno ha fatto letteralmente esplodere in ogni direzione la sua giovane sezione Locarno Kids. Nell’arco di undici giorni l’occhio del Festival rivolto al suo pubblico di domani attraverserà trasversalmente il programma dalla C di Concorso internazionale alla R di Retrospettiva. Poi si infilerà tra gli ingranaggi della macchina organizzativa, sbircerà dietro lo schermo e si piazzerà davanti alla macchina da presa. Locarno Kids indagherà il cinema in tutte le sue direzioni, partendo dallo spettatore e arrivando all’attore. Tantissime le proiezioni curate dal Direttore artistico Carlo Chatrian e Castellinaria dedicate ai più piccoli, non solo destinatari di una programmazione esclusiva, ma considerati parte essenziale e strutturale del pubblico. Per loro si è pensato a un percorso tra le sezioni che va dalla Piazza Grande (Grease ieri sera e Ferdinand il 12 agosto) al Concorso internazionale (Yara, martedì 7) passando per l’irresistibile Retrospettiva dedicata a Leo McCarey (ad esempio con Liberty, film di apertura di Locarno71 in programma questa sera) e per Histoire(s) du cinéma con i supereroi di Sam Raimi (Spider-Man, lunedì 6) e di Bruno Bozzetto (Vip, mio fratello superuomo, venerdì 10).

Ma non finisce qui. Grazie a Locarno Kids infatti il popolo festivaliero dai 3 ai 15 anni potrà scoprire anche i superpoteri del cinema. E lo farà con i workshop di LAC Edu (10 e 11 agosto), con i laboratori curati dalla SUPSI durante tutto Locarno71, con il pomeriggio dedicato a Stanlio e Ollio da Lanterna Magica (5 agosto) e con l’imperdibile visita guidata di Cinemagia nel dietro le quinte della fantastica “macchina Festival” (10 agosto).

Alessandro De Bon
Nützliche Links

Follow us