News from the Locarno Festival
 

Il nuovo comitato di selezione

News selection Committee

Share:

Il Consiglio direttivo del Locarno Film Festival ha ratificato nella sua seduta odierna la proposta della Direttrice Artistica Lili Hinstin di composizione del Comitato di selezione che l’ accompagnerà nella concezione e nella preparazione del programma della 72esima edizione del Festival.

Il nuovo comitato di selezione, confermato oggi dal Consiglio Direttivo del Locarno Film Festival, coadiuverà la Direttrice artistica Lili Hinstin nell’allestimento del programma.

Lili Hinstin, Direttrice artistica del Locarno Film Festival: “Il Comitato di selezione che sceglierà i film in concorso per la 72esima edizione di Locarno è l’immagine del Festival e della sua storia: giovane, libero e audace. Le nostre scelte disegneranno una definizione del contemporaneo di cui il Festival è sempre stato il testimone e il difensore”.

Questa la squadra che accompagnerà Lili Hinstin: Mathilde Henrot, programmatrice francese del Festival di Sarajevo e cofondatrice del sito web Festival Scope Pro; Nicholas Elliott, corrispondente da New York dei Cahiers du Cinéma, nel Comitato di programmazione del Flaherty Film Seminar, Julian Ross, programmatore dell’International Film Festival Rotterdam e ricercatore all’Università di Westminster, Daniela Persico, critica cinematografica e programmatrice italiana, già vicina al Locarno Film Festival in altri ambiti artistici dal 2013 e il francese Antoine Thirion, fondatore della rivista online Independencia, membro del Comitato di selezione del Cinéma du Réel e curatore delle retrospettive del FID di Marsiglia. Ecco i nomi di chi invece affiancherà la nuova direzione artistica nella selezione dei cortometraggi: responsabile del comitato Pardi di domani sarà Charlotte Corchète, ricercatrice all’École des Hautes Études en Science Sociales di Parigi, che ha lavorato anche per la collezione cinematografica del Centre Pompidou e ha fatto parte del Comitato di selezione del Festival Entrevues di Belfort; a dedicare un attento sguardo sul cinema germanofono ed elvetico sarà lo svizzero Tizian Büchi, regista e programmatore in diversi festival cinematografici. A completare la squadra altri due profili già noti a Locarno: l’inglese Liz Harkman, da oltre quindici anni impegnata nell’industria cinematografica britannica in cui ha ricoperto ruoli in istituzioni nazionali come il British Film Institute e l'UK Film Council e il regista e produttore di Belgrado Stefan Ivančić​​​​​, le cui opere hanno ricevuto numerosi premi nazionali e internazionali e sono state selezionate e sostenute dal Festival di Cannes (selezione Cinéfondation), CNC, Visions Sud Est o Eurimages.

Nützliche Links

Follow us