Comunicati stampa  ·  20 | 05 | 2021

I film di patrimonio di Heritage Online nella selezione ufficiale di Locarno74

Il Locarno Film Festival è lieto di annunciare la nascita di un nuovo spazio per il cinema di patrimonio, grazie a Heritage Online, il servizio sviluppato da Locarno Pro nel 2020 per favorire la distribuzione di film del passato sui nuovi canali digitali. Il direttore artistico Giona A. Nazzaro ha infatti selezionato alcuni preziosi restauri che verranno proposti al pubblico di Locarno74 e successivamente nel database di Heritage Online, destinato a potenziali distributori e programmatori. L’iniziativa segna l’avvio di nuove collaborazioni con partner come Filmo.ch e la Cinémathèque suisse per i film di patrimonio svizzeri, e L’Immagine Ritrovata ed Éclair Classics per i film internazionali.

"Al Massir" Courtesy of Misr International Films

Il Locarno Film Festival non è solo un luogo di scoperta dei nuovi talenti del cinema e dell’immagine in movimento, ma anche lo spazio della riscoperta dei film di patrimonio, messi in dialogo più attento e fecondo anche con le nuove forme di fruizione cinematografica. Il lavoro già svolto in questo senso dalla Retrospettiva e da sezioni come Histoire(s) du cinéma e Cinéma suisse redécouvert, nel 2020 si è arricchito grazie al progetto di Locarno Pro Heritage Online che garantisce a questi film una nuova visibilità al passo con i tempi e le sfide tecnologiche e quindi la possibilità di trovare potenziali distributori, attivi nel settore VOD ma non solo.

 

Quest’anno la sinergia tra Locarno Pro e la direzione artistica si rafforza ulteriormente grazie a Heritage Online: il direttore artistico Giona A. Nazzaro ha infatti selezionato alcuni titoli che saranno presentati al pubblico durante Locarno74 e che poi andranno a integrare il database di Heritage Online per essere inclusi nella Online Screening Room, ambiente virtuale dove i film sono disponibili per la visualizzazione dei potenziali distributori. Questa selezione è stata possibile anche grazie alle nuove o rafforzate partnership strette da Heritage Online.

 

Il programma

  • Nella sezione Cinéma suisse redécouvert – Heritage Online troveremo il restauro, effettuato dalla Cinémathèque suisse, di Derborence di Francis Reusser (1985).
  • Successivamente, dopo il Festival, a partire dal 19 agosto Filmo.ch metterà a disposizione Derborence in un nuovo formato digitale HD in tutta la Svizzera, accompagnato da un trailer creato per l’occasione e sottotitoli nelle lingue nazionali elvetiche, per favorire una distribuzione internazionale.
  • Nella sezione Histoire(s) du cinéma – Heritage Online verrà presentata la copia restaurata da Éclair Classics del film di Youssef Chahine, Al-massir (Destiny,1997)
  • Infine, il restauro eseguito da L’Immagine Ritrovata per la Fondazione Cineteca di Bologna de Il mulino del Po, di Alberto Lattuada (1949), sarà un titolo chiave della Retrospettiva di Locarno74 dedicata al grande regista italiano.

 

Il direttore artistico del Locarno Film Festival, Giona A. Nazzaro: “Il cinema è sempre al presente. Tutto il cinema esiste solo se trova la possibilità di interagire con il tempo presente. La conoscenza del cinema del passato alleva le generazioni del cinema del futuro. La collaborazione fra la direzione artistica e l’impegno di Locarno Pro nei confronti del cinema di patrimonio è un’avventura entusiasmante le cui potenzialità sono tutte da esplorare e rispondono al desiderio di cinema e conoscenza non solo degli appassionati e dei cinefili ma anche e soprattutto delle nuove leve di spettatrici e spettatori che guardano al cinema alle immagini cosiddette di “ieri” con gli occhi di oggi.

 

Markus Duffner, responsabile di Locarno Pro: “Siamo lieti di vedere i primi risultati concreti del nostro nuovo progetto Heritage Online che, insieme alla direzione artistica del Festival, mira a incrementare la distribuzione internazionale dei film classici e d'archivio e ad avviare la loro nuova vita commerciale.”

Oltre alle proiezioni per il pubblico di Locarno74, i titoli godranno di visibilità per i distributori internazionali grazie alla loro presenza sulla piattaforma Heritage Online. L'accredito Industry darà accesso al database di Heritage Online per 12 mesi.

 

La 74esima edizione del Locarno Film Festival si terrà dal 4 al 14 agosto 2021. Il team del Festival sta lavorando, nel pieno e rigoroso rispetto delle norme sanitarie, nell’ottica di realizzare un’edizione fisica della manifestazione. Qualora le stesse norme lo imponessero, il Festival si riserva la possibilità di apportare delle modifiche organizzative, che verranno comunicate a tempo debito ai media e al pubblico.

Heritage Online

 

Heritage Online è un servizio digitale dedicato ad estendere il raggio d'azione e la distribuzione dei film di patrimonio attraverso il Video on Demand, ampliando la gamma di titoli offerti da tali servizi.

Offre ai professionisti del cinema un database aperto tutto l'anno in cui gli streamer (e altri acquirenti) possono guardare i titoli disponibili, consultarne le informazioni tecniche dettagliate – compresa la disponibilità dei film nei vari territori – ed entrare in contatto direttamente con gli aventi diritto. Grazie a Heritage Online, i detentori di diritti (venditori internazionali, cineteche, archivi, istituti e associazioni di restauratori, tra gli altri) sono in grado di condividere i loro cataloghi con potenziali clienti: piattaforme VOD di tutto il mondo, che vanno da quelle più generaliste a quelle di nicchia, da nomi affermati alle start-up emergenti.