Comunicati stampa  ·  19 | 04 | 2023

CINEMA UNLIMITED – 20 anni di film con Locarno Open Doors

In occasione del 20esimo anniversario dell’iniziativa, dal 27 aprile al 25 maggio Open Doors, trigon-film e i cinema d’essai svizzeri porteranno sul grande schermo film inediti in nove sale svizzere distribuite su tutto il territorio nazionale.

Content language:

EN

IT

DE

FR

Per i suoi 20 anni di attività, l’iniziativa Open Doors del Locarno Film Festival lancia una collaborazione con il distributore svizzero trigon-film che porterà al pubblico svizzero un film inedito, che ha precedentemente beneficiato del sostegno delle sue attività di formazione e di networking: si tratta di Autobiography di Makbul Mubarak, prodotto da Yulia Evina Bhara (KawanKawan Media, Indonesia). A partire da giovedì prossimo, nove sale cinematografiche nelle tre regioni linguistiche del Paese proietteranno il film nell’ambito della collaborazione con Open Doors e trigon-film. È la prima volta che tre diverse organizzazioni cinematografiche uniscono le loro forze per far circolare un film sul territorio nazionale, aumentarne la visibilità presso il pubblico elvetico e celebrare l’innovatività del cinema di tutte le regioni del mondo.

Insieme all’emozionante thriller di Mubarak, che lo scorso anno si è aggiudicato il premio FIPRESCI nella sezione Orizzonti della Mostra del cinema di Venezia, ogni sala ha composto un programma unico, selezionando i titoli tra le opere sostenute in 20 anni di Open Doors. Il risultato è CINEMA UNLIMITED – 20 anni di film con Locarno Open Doors, un programma che dal 27 aprile al 25 maggio proporrà film che non sono mai stati proiettati sul grande schermo in Svizzera nonostante siano stati distribuiti con successo e mostrati nei festival di tutta Europa.

 

Provengo dall’ambiente della distribuzione cinematografica e sono particolarmente felice che con questa iniziativa avvicineremo ancor più Open Doors al pubblico svizzero. Il messaggio di Autobiography è fortemente politico e culturale, e offre spunti di riflessione per un pubblico che pensa fuori dagli schemi. L’immediato riscontro positivo di trigon-film e di tutte le sale cinematografiche che hanno aderito al programma ci fa ben sperare per il futuro della distribuzione in Svizzera e nel mondo. – Zsuzsi Bánkuti, responsabile di Open Doors dal 2022.

 

“Siamo contenti di celebrare con Open Doors il suo 20esimo anniversario. Questa iniziativa del Locarno Film Festival svolge un ruolo importante nell’avvicinare i talenti emergenti provenienti da realtà cinematografiche complesse all’industria internazionale, oltre a portare al pubblico produzioni ancora poco conosciute e fortemente sottorappresentate nei cinema nazionali. Siamo entusiasti di intensificare la nostra partnership con il Locarno Film Festival e di dare maggiore visibilità a questi Paesi portando sul grande schermo gemme nascoste, tra cui soprattutto, Autobiography, un impressionante e ammaliante esordio alla regia dall’Indonesia.” Meret Ruggle,  Managing Director trigon-film.

 

Dopo le proiezioni programmate per l’anniversario, trigon-film continuerà a gestire la distribuzione di Autobiography che sarà proiettato anche in altre sale cinematografiche e sarà disponibile sulla piattaforma online filmingo.ch.

 

Giona A. Nazzaro, direttore artistico Locarno Film Festival: Open Doors apre letteralmente le porte al mondo e accoglie le innumerevoli storie ancora da raccontare. È una delle iniziative di cui il Locarno Film Festival è particolarmente orgoglioso. Open Doors è stato determinante nel rivelare talenti divenuti parte integrante della storia del cinema negli ultimi decenni. Un’iniziativa unica che, moltiplicando le possibilità di lavorare con il cinema, ha contribuito a reinventare il mondo e a incoraggiare tutte le persone che lottano giorno dopo giorno per renderlo un luogo migliore, più accogliente, più inclusivo, più gentile e più aperto”.

 

Il Locarno Film Festival ha lanciato l’iniziativa Open Doors nel 2003 in collaborazione con la Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC), agenzia del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE). Sin dalle sue origini, la missione di Open Doors è stata quella di sostenere artisti provenienti da comunità sottorappresentate e da paesi in cui il cinema e l’arte sono come forme di espressione sono a rischio.

Open Doors offre uno spazio poliedrico per la valorizzazione dei talenti cinematografici e in 20 anni ha sviluppato una serie di programmi di formazione, apprendimento e networking per i professionisti del cinema, nonché proiezioni pubbliche ed eventi durante e al di fuori del Locarno Film Festival.

Il programma di CINEMA UNLIMITED può essere consultato ai rispettivi link delle sale aderenti all’iniziativa oppure consultando qui il programma completo:
 

Svizzera tedesca:

 

Svizzera francese:

 

Svizzera italiana:

 

Scopri di più su Open Doors.